Stampa questa pagina
Pubblicato in Avvisi pubblici
18.03.2020

PREVENZIONE EFFETTI DEL FAVISMO E LIMITAZIONE DELLE DISTANZE DELLE COLTURE IN PROSSIMITA’ DEL CENTRO ABITATO, AGGLOMERATI DI CASE E VIE PUBBLICHE DEL CENTRO ABITATO

Si ricorda che è tuttora vigente il divieto assoluto di coltivazione di fave e piselli nel raggio di 300 metri in linea d’aria in prossimità del centro abitato, di agglomerati di case nell’ambito rurale e nella prospicenza delle vie pubbliche del centro abitato.

Si allega ordinanza n. 2 del 26 marzo 2008 recande opportune disposizioni